21/05/2024 ore 14:59
Terni: la Guardia di Finanza arresta un 24enne sorpreso a cedere cocaina ad un altro uomo
La Guardia di Finanza di Terni ha eseguito ha tratto in arresto un 24enne di origini albanesi, in Italia con un visto turistico. Il giovane è stato sorpreso a cedere cocaina a un uomo ternano. "Le Fiamme Gialle del Gruppo di Terni - si legge in un comunicato - intente a monitorare una specifica zona della città, hanno accertato una cessione di sostanza stupefacente posta in essere dall’albanese nei confronti di un soggetto successivamente segnalato alla Prefettura di Terni ai sensi dell’art. 75 del D.p.r. 309/90. La perquisizione domiciliare d’iniziativa, svolta nell’abitazione in uso allo straniero, un appartamento di una casa vacanze, ha consentito di rinvenire un involucro contenente cocaina, due telefoni cellulari, un tablet, due bilancini di precisione ed il materiale di confezionamento per lo stupefacente. È quindi scattato il sequestro dello stupefacente pari a 103 grammi di cocaina e di 3.485 euro, ritenuti essere il frutto dell’attività delittuosa. L’albanese, tratto conseguentemente in arresto, su disposizione del magistrato di turno, Giorgio Panucci, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo. Resta quindi alta l’attenzione del Corpo, guidato dal Colonnello Mauro Marzo, per la tutela della cittadinanza con una costante azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e più in generale alle forme di fenomeni illeciti più insidiose e pericolose. Si rappresenta, infine, per il principio della presunzione di innocenza, che la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagini sarà definitivamente accertata solo ove intervenga una sentenza irrevocabile di condanna".
5/4/2024 ore 16:40
Torna su