21/07/2024 ore 07:13
Terni: rompe il setto nasale con una testata ad una coetanea, Daspo urbano per 2 anni ad una minorenne
E’ stato notificato dalla Divisione Anticrimine della Questura di Terni ad una ragazza minorenne il provvedimento del Dacur (Daspo urbano). La ragazza, stando a quanto riferiscono dalla Questura, si sarebbe resa responsabile, di un’aggressione nei confronti di una coetanea. I fatti sarebbero avvenuti la sera di lunedi 21 ottobre in piazza dell’Olmo, uno dei luoghi della movida cittadina. Intorno alle 23, riferiscono dalla Questura, una pattuglia della Squadra Mobile ha ricevuto la segnalazione per una lite fra due ragazze, in corso in piazza dell’Olmo. All’arrivo dei poliziotti, c’era solo la vittima, la quale riferiva che una sua coetanea l’aveva aggredita, prima strappandole i capelli e poi dandole una testata sul volto, per poi allontanarsi. I fatti sarebbero accaduti davanti un numeroso gruppo di giovani. A scatenare la reazione della ragazza sarebbero stati motivi di gelosia. Insieme alla Polizia di Stato, la ragazza ha chiamato i genitori che hanno deciso di accompagnarla al Pronto Soccorso. Prima di salire in auto, però, la ragazza ha fatto il nome della giovane che l’aveva colpita. In ospedale, le è stata diagnosticata una frattura al setto nasale, giudicata guaribile in 20 giorni. La mattina seguente, la ragazza e la madre hanno sporto denuncia nei confronti dell’assalitrice, identificata nel frattempo dalla Squadra Mobile. La giovane è stata denunciata in stato di libertà per lesioni alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Perugia. La ragazza, accompagnata dai genitori, si è recata successivamente in questura per la notifica del provvedimento emesso nei suoi confronti, disposto dal Questore di Terni, Bruno Failla, che prevede il divieto di accesso ai locali di pubblico intrattenimento per 2 anni.
9/11/2023 ore 13:35
Torna su