04/12/2022 ore 22:30
Pregiudicato tenta di truffare per la seconda volta in pochi giorni la stessa anziana, intervengono i carabinieri e lo denunciano
Una dimenticanza. O magari una semplice sbadataggine, che però è costata cara ad un pregiudicato di origini campane. L'uomo, nel tentativo di ripetere il "giochetto", ha richiamato la stessa anziana signora che aveva raggirato venti giorni prima. La donna, però, non è cascata nel trabocchetto e stavolta ha prontamente avvertito i carabinieri che sono intervenuti. L’anziana, secondo la ricostruzione degli inquirenti, era stata vittima di una truffa, da parte del pregiudicato che le aveva sottratto una considerevole somma di denaro e gioielli. Il malvivente aveva colto di sorpresa la vittima facendosi consegnare soldi e beni, con la solita scusa di un incidente avuto da un parente. L'anziana, ricevendo di nuovo la medesima telefonata, non ha esitato a chiamare i militari i quali hanno inviato una pattuglia sul posto. L’uomo anche stavolta si è presentato vestito nello stesso modo ed è stato fermato e portato in caserma. Dopo il riconoscimento fotografico è scattata la denuncia per truffa aggravata ed è stato allontanato dal comune di Terni per tre anni con un foglio di via obbligatorio.
25/6/2022 ore 14:15
Torna su