26/05/2022 ore 01:50
Nuove sanzioni della Polizia Stradale sul Rato a camionisti che trasportavano animali vivi non rispettando le regole
Prosegue incessante l’attività della Polizia di Stato sulle strade della provincia di Terni, per controllare i camion che trasportano animali vivi. Nelle ultime ore sono stati numerosi i controlli e ingenti sono state le sanzioni elevate nei confronti di coloro che non hanno rispettato la normativa su questo tipo di trasporto. Sul raccordo Terni-Orte è stato fermato un trasportatore di bovini che non aveva separato in appositi stalli le specie munite da corna da quelle sprovviste, al fine di evitare che gli animali durante il trasporto possano ferirsi anche mortalmente. Un trasportatore fermato ad Orte con 12 bovini è stato trovato sprovvisto della scala che consente l’accesso ai piani superiori del carico, per le necessarie ispezioni al carico durante il viaggio e quindi di poter intervenire se necessario. Cosi come è stato contestato ad un camionista che trasportava 120 suini il mancato funzionamento delle ventole di areazione all'interno del vano di carico. Le normative in materia di trasporto di animali vivi hanno come 'ratio' quella di non far patire agli animali inutili sofferenze durante il viaggio, nel corso del quale devono essere garantite loro condizioni di benessere. E' un'attività laboriosa e costante quella posta in essere dalla Sezione Polizia Stradale di Terni che ha come obiettivo la salute pubblica congiuntamente al benessere degli animali.
15/4/2022 ore 11:45
Torna su