12/11/2019 ore 21:30
Genova: in 5.000 hanno visitato lo stand della provincia di Terni alla Borsa del Turismo Scolastico
Sono stati circa 5.000 i visitatori dello stand della Provincia di Terni alla Borsa del Turismo scolastico di Genova chiusasi pochi giorni fa. Alla sua prima partecipazione l’amministrazione provinciale ha stretto contatti strutturali con oltre 100 soggetti fra Comuni, istituti scolastici e privati con i quali si costruiranno rapporti nei prossimi mesi al fine di incrementare il filone turistico-scolastico in provincia di Terni. Alla Borsa l’amministrazione provinciale ha esposto materiale di diversi settori: dal turismo alla pubblica istruzione fino all’ambiente riscontrando unanimi consensi. “L’eterogeneità dei materiali esposti – dichiara l’assessore alla pubblica Istruzione Stefania Cherubini – è stata appositamente studiata per dare ai visitatori un’immagine del nostro territorio il più possibile completa ed invitante e per farne meta ed obiettivo di visite d’istruzione e turismo in generale. Molto positiva è stata anche la collaborazione con la Provincia di Perugia e l’Apt dell’Umbria, nell’ottica comune di promuovere la politica turistica regionale in tutti i suoi aspetti con un unico disegno complessivo”. La Borsa del Turismo scolastico è l’appuntamento italiano di riferimento per il mondo della scuola e per i giovani che vedono nel viaggio lo strumento ideale per arricchire le proprie conoscenze. L’edizione di quest’anno si è svolta nell’ambito del Salone Italiano dell’Educazione organizzato da Fiera di Genova in partnership con il Miur ed in contemporanea con Orientamenti, salone regionale dell’orientamento organizzato dalla Regione Liguria. Gli espositori complessivi sono stati circa 240 con 40.000 presenze nei tre giorni di apertura.
2/12/2010 ore 0:35
Torna su