25/01/2020 ore 15:18
Agenti della Digos denunciano due giovani albanesi per minacce aggravate e ricettazione
Agenti della Digos della Questura di Terni hanno denunciato in stato di libertà due albanesi di 21 e 23 anni, residenti a Terni, ritenuti responsabili dei reati di minaccia aggravata, ricettazione e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. I due qualche mattina fa sono stati notati in via Campofregoso, a bordo di due biciclette, mentre erano intenti a discutere animatamente con due cittadini italiani, uno dei quali aveva riconosciuto la bicicletta che ignoti gli avevano rubato qualche giorno prima. Uno dei due indagati rifiutava la restituzione della bicicletta minacciando il proprietario con un’arma impropria. I giovani albanesi venivano accompagnati in ufficio dove confessavano di avere acquistato le due biciclette al prezzo di 40 euro l’una con la consapevolezza della provenienza furtiva. Una delle due bici veniva restituita al legittimo proprietario, l’altra è attualmente sotto sequestro, a disposizione del legfittimo proprietario.

26/11/2010 ore 14:07
Torna su