22/01/2020 ore 20:41
Terni: il centro di senologia del "Santa Maria" viene considerato tra i migliori d'Italia
Senonetwork.org è il primo portale internazionale dedicato alle strutture d’avanguardia per la diagnosi e il trattamento del tumore al seno. Nella sezione riservata all’Italia, il portale - migliaia di accessi al giorno da ogni angolo del pianeta - riporta un elenco di 17 centri all’avanguardia. Unica in Umbria, l’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni viene menzionata con tanto di stella gialla per indicare la presenza di un percorso terapeutico completo ed efficace. Contatti telefonici di primario e reparto e foto del “Santa Maria” completano un lungo testo, in inglese, in cui si sottolinea l’elevata professionalità dello staff di senologia diretto dal dr. Alessandro Sanguinetti. “L'unità operativa senologica dell’ospedale di Terni - viene riportato nel portale scientifico internazionale - garantisce la terapia chirurgica di tutte le patologie mammarie benigne e maligne. L'attività prevede la demolizione chirurgica oncologica, radicale e conservativa. La collaborazione avviata da tempo con la chirurgia plastica dell'ospedale di Terni riveste un particolare interesse nel’ambito della chirurgia di ricostruzione del seno post-mastectomia. Si eseguono inoltre interventi di chirurgia estetica, mastoplastica additiva e riduttiva e mastopessi. L'approccio pluridisciplinare diagnostico e terapeutico viene eseguito in un unico percorso, definito dal punto di vista organizzativo, mentre le scelte terapeutiche e le impostazioni dei piani di assistenza sono discussi e condivisi in incontri settimanali. L'attività scientifica è svolta regolarmente dall’équipe dell’ospedale di Terni”. Soddisfazione, per la notizia, viene espressa dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Terni Gianni Giovannini che in questi anni si è molto impegnato per potenziare, sia da un punto di vista professionale che tecnologico, una struttura che assicura un percorso terapeutico completo alle donne affette da patologie tumorali al seno.
22/11/2010 ore 0:05
Torna su