21/05/2019 ore 21:24
Terni: sabato 9 ottobre il vescovo Vincenzo Paglia incontra gli studenti di varie scuole cittadine
Sabato 9 ottobre alle 10.45 nella chiesa di Sant’Antonio a Terni il vescovo Vincenzo Paglia presiederà la celebrazione per l’inaugurazione dell’anno scolastico dell’Istituto Leonino con gli studenti, insegnanti, genitori e personale non docente. Un momento di preghiera e condivisione per affrontare l’impegno scolastico con consapevolezza, per promuovere nei ragazzi un discernimento sempre più attento delle proprie capacità e vivere con serenità e gioia il percorso scolastico e di formazione cristiana proprio della scuola cattolica. Agli studenti sarà consegnata la “Lettera ai ragazzi” che mons. Paglia ha dedicato espressamente ai più giovani. A seguire, alle 12 nel salone della Curia Vescovile di Terni, mons. Paglia incontrerà alcuni studenti e insegnanti delle scuole primaria “Vittorio Veneto” istituto comprensivo “Mazzini” e della secondaria di primo grado “Leonardo Da Vinci” e “Orazio Nucola” ai quali, in rappresentanza di tutti gli altri studenti, consegnerà la sua “Lettera ai ragazzi”. In questa breve pubblicazione il presule si rivolge direttamente ai più giovani invitandoli a conoscere Gesù, a vivere l’amicizia con Lui e l’amore per tutti i fratelli, fonte di felicità vera più di quella che può generare qualsiasi bene materiale, sottolineando che “la felicità non si compra, non si trova nei negozi o nei supermercati e neppure si incontra per caso”. Il vescovo direttamente si dice anche preoccupato per i ragazzi “per le molte cose brutte e pericolose che cercano di rubarvi il cuore e la felicità. Non sono pochi i ragazzi e le ragazze che si lasciano andare ad atteggiamenti cattivi e violenti, magari pensando di raggiungere così la felicità. E’ una via completamente sbagliata che provoca tanti danni e tante sofferenze”. Concludendo la sua breve lettera il vescovo ricorda ai ragazzi la bellezza dell’amicizia vissuta nei gruppi parrocchiali.
“Sta iniziando nelle parrocchie un cammino che può aiutarvi a conoscere e ad amare Gesù – scrive ancora il vescovo - ci sono già alcuni adulti che preparano per voi, insieme ai parroci e ai genitori, un percorso bello, attento alle esperienze e alle attese della vostra vita, capace di coinvolgere non solo la vostra testa e il cuore, ma anche il corpo, i sensi, il vostro desiderio di avere amici… su questa via incontrerete Gesù”.
6/10/2010 ore 13:34
Torna su