14/11/2019 ore 09:18
Blitz dei carabinieri nel centro storico di Narni, arrestati due 23enni che nascondevano più di 4 chili di droga
Abitavano nel centro storico di Narni. Non avevano il permesso di soggiorno e quindi facevamo una vita da clandestini. E da delinquenti, visto che in casa loro i carabinieri hanno rinvenuto un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, per un valore totale pari a 65mila euro. A finire in manette sono stati due giovani albanesi (entrambi 23enni) che all'alba di stamani sono stati sorpresi dai carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Terni, mentre dormivano in un'abitazione di via Gattamelata a Narni. Nell'appartamento occupato da due estracomunitari i militari hanno rinvenuto e sequestrato 4 chili e 250 grammi di marijuana (suddivisa in due pani) e 50 grammi di cocaina. Le indagini dei carabinieri hanno preso le mosse a seguito di alcune segnalazioni ricevute ed in base alle quali due albanesi, giunti a Narni da poco più di un mese, pur avendo preso in affitto l'appartamento dove sono stati arrestati, trascorrevano gran parte delle loro giornate a zonzo per le vie della città e nei bar. I due erano tenuti sotto osservazione da parecchi giorni, sia di giorno che di notte, ed è stato proprio durante le ore notturne che i carabinieri hanno notato uno strano viavai intorno all'abitazione dei due albanesi. Così è scattato il blitz della notte scorsa durante il quale i militari hanno rinvenuto la droga nascosta all'interno di una valigia che era tenuta sotto al letto. Le indagini dei militari proseguono per stabilire la provenienza.
della droga ed il ruolo che avevano i due arrestati nell'ambito dell'organizzazione.
24/9/2010 ore 13:11
Torna su