19/07/2019 ore 03:46
Non piace alla presidente Catiuscia Marini l'idea di Rai 3 di "tagliare" l'edizione notturna del Tg regionale
“È davvero incomprensibile la decisione annunciata dall’azienda di eliminare dalla programmazione della terza rete televisiva la terza edizione dei telegiornali regionali. Se poi pensiamo che da anni stiamo parlando di federalismo, di valorizzazione delle autonomie locali, del protagonismo dei territori, questa decisione appare davvero inaccettabile e grave”. È quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. “Oltretutto, con l’eventuale trasferimento della terza edizione sulla piattaforma digitale – sottolinea - si produrrebbe anche una violazione palese del diritto di ogni cittadino ad una corretta informazione, perché – come sa bene la stessa azienda – per ora il servizio di trasmissione in digitale è assicurato solo ad una parte degli utenti e del territorio nazionale”. “Chiederò al presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani – conclude la presidente Marini - di farsi parte attiva nei confronti del Cda della Rai per rappresentare le giuste proteste dei tanti Presidenti di Regioni a difesa della qualità dell’informazione locale da parte di una azienda che – non lo si dimentichi – è pubblica e svolge un servizio pubblico”.
13/9/2010 ore 0:08
Torna su