13/10/2019 ore 22:32
Economia: il Monte Paschi mette a disposizione delle imprese associate a Confindustria 50milioni di euro
Banca Monte dei Paschi di Siena mette a disposizione delle imprese associate a Confindustria Terni 50 milioni di euro: questo il risultato della convenzione siglata oggi dal Presidente di Confindustria Terni Umbro Bernardini e dal Responsabile dell’Area Territoriale Umbria e Marche di Banca Monte dei Paschi di Siena Fausto Mecatti alla presenza anche del Presidente di Fidindustria Umbria Giuseppe Listanti. Un segnale forte scaturito dalla consapevolezza che è necessario ridare slancio all’economia sul territorio. Più in particolare l’ accordo, prevede l’accesso a 5 linee di intervento: rafforzamento finanziario, potenziamento produttivo, sviluppo delle energie alternative, finanziamento imposte e capitalizzazione aziendale. I finanziamenti, strutturati su interventi differenziati per tipologie di investimenti, durata e spread secondo i rating attributi alle controparti, saranno disponibili sino ad esaurimento del plafond e comunque fino al 31 dicembre 2010, salvo proroghe. Rimane chiaro che la concessione del credito è sottoposta al giudizio insindacabile della Banca che curerà le pratiche. Dal canto suo Confindustria Terni supporterà i propri associati nella presentazione dei documenti necessari e redigerà anche una breve presentazione che attesti la qualifica di socio e la validità del progetto presentato. Le domande di finanziamento dovranno essere presentate presso le Filiali MPS sul territorio. “L’accordo odierno – ha sottolineato il Presidente Umbro Bernardini – rappresenta un passo in avanti importante nel sostegno alle PMI della Provincia di Terni. La convenzione che variamo si caratterizza per l’importanza della dotazione finanziaria e per gli strumenti che include, particolarmente mirati verso le esigenze delle nostre Associate. Sono questi elementi che danno evidenza, una volta di più, alla capacità della nostra Associazione di funzionare come una rete di aggregazione delle imprese, in special modo delle PMI, raccogliendone i bisogni fondamentali, elaborandoli e fornendo loro le risposte adeguate alle aspettative”. “La stipula della Convenzione – commenta Fausto Mecatti, Responsabile dell’Area territoriale Umbria e Marche di Banca Monte dei Paschi di Siena – costituisce una tappa significativa nella realizzazione del programma degli accordi nella Regione e rappresenta per la nostra Banca una grande opportunità di riaffermazione del proprio ruolo e quindi di vicinanza al territorio ternano, una “concreta” espressione nell’ambito del rafforzamento della presenza nel sistema economico locale. L’entità del Plafond dedicato agli imprenditori di questa provincia ne è la dimostrazione: 50 milioni di euro destinati a soddisfare le diverse esigenze finanziarie delle imprese per sostenere nuovi investimenti, quindi la crescita e la riconversione, nonché la capitalizzazione aziendale, tema attuale e centrale”. ”L’attenzione e la disponibilità verso le aziende sarà massima – ha concluso Mecatti – e risponderà ai bisogni di professionalità, trasparenza, velocità nelle risposte. Il successo della convenzione dipenderà soprattutto da questo oltre che dalla validità delle condizioni proposte. La convenzione è solo un primo passo che ci porterà a percorrere insieme agli imprenditori una strada nuova dove si incontreranno esigenze solo apparentemente diverse che dovranno convergere verso un unico obiettivo: la crescita del sistema e del territorio”.
11/9/2010 ore 0:05
Torna su