12/11/2019 ore 21:39
La polizia arresta una coppia di fidanzati ternani sorpresi a spacciare cocaina in città
Agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile hanno tratto in arresto, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne residente a Terni e la sua fidanzata di 30 anni. L'uomo in passato era già stato tratto in arresto per reati legati al mondo dello spaccio. Il 38enne è stato sorpreso dalla polizia, che lo teneva d'occhio da alcuni giorni, mentre insieme ala sua compagna riceveva in casa un altro 27enne ternano, arrivato presso il domicilio dei due a bordo di una piccola autovettura. Il giovane entrava in casa e ne usciva poco dopo, allontanandosi verso il centro della città. Di lì a poco usciva amche la coppia di fidanzati che salita a bordo di una Mercedes Classe A, si dirigeva dapprima verso il centro e poi transitando per vie periferiche a velocità moderata e guardandosi intorno in modo furtivo, i due giungevano nella zona di San Carlo dove imboccavano la rampa che immette sul raccordo Terni-Orte. Ed è stato qui che la polizia ha deciso di intervenire bloccando i due. Nel corso della perquisizione gli agenti rinvenivano, all'interno di un pacchetto di sigarette, quattro diversi involucri, uno di 10 grammi, uno di 15 grammi e due da 1 grammo cadauno, tutti contenenti cocaina. All’interno di un borsone custodito nel bagagliaglio del mezzo, veniva rinvenuto un bilancino di precisione nonché alcuni pezzi di cellophane pronti per confezionare dosi di droga. Tutto è stato sequestrato, compresa l’autovettura. Il 27enne che era stato visto enmtrare ed uscire dalla csa della coppia, al momento del controllo, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina, pari al peso lordo di 1 grammo; era la droga acquistata proprio dagli arrestati, ai quali aveva pagato la somma di 50 euro. Al 38enne è stato sequestrato anche denaro contante provento dell’illecita attività (circa 150 euro). Al termine delle formalità di rito i due arrestati sono stati rinchiusi rispettivamente nel carecere di Terni ed in quello femminile di Perugia.




15/8/2010 ore 5:42
Torna su