25/05/2020 ore 10:05
Trasporti: scongiurata, per il momento la possibilità che si paghi il pedaggio sui raccordi autostradali regionali
“Esprimiamo soddisfazione per la decisione del Tar del Lazio di sospendere la norma della manovra finanziaria che ha disposto l’introduzione di un pedaggio sui raccordi stradali e autostradali dell’Anas”. È quanto sottolinea l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Umbria, Silvano Rometti. “Una norma ingiusta – sottolinea Rometti – perché imporre il pedaggio significa andare a gravare direttamente sui consumatori, già colpiti dalla crisi, e danneggiare inoltre un settore, il turismo, fondamentale per la nostra regione”. “In Umbria, dal primo luglio – ricorda l’assessore – il pedaggio ha interessato gli automobilisti che percorrono il raccordo Perugia-Bettolle, passando per il casello della Valdichiana, penalizzando in particolar modo i pendolari. Al rincaro dei costi non è corrisposto alcun servizio, come hanno riconosciuto i giudici amministrativi che per questo hanno bocciato il provvedimento”. “Una vera e propria tassa iniqua – conclude Rometti – sulla quale la Regione Umbria aveva immediatamente espresso parere negativo nell’ambito della Conferenza delle Regioni in sede di discussione sulla manovra finanziaria proposta dal Governo”.
5/8/2010 ore 0:07
Torna su