13/10/2019 ore 22:14
Arrone: mercoledi 2 giugno nel convento di San Francesco prima edizione della "Rassegna Corale di Voci Bianche"
In occasione della Festa della Repubblica del 2 giugno 2010, l'associazione Gruppo Campanari di Arrone, con il patrocinio del Comitato per la promozione e protezione Diritti Umani, ed a sostegno dell'associazione "Un Volo per Anna", organizza la 1° edizione umbra della "Rassegna Corale di Voci Bianche". “L'iniziativa -spiega Gianluca Saveri, presidente del Gruppo Campanari- è volta a dar valore, attraverso la musica, all’importanza che assume il linguaggio artistico verso le giovani generazioni ed ai principi sanciti dalla Costituzione italiana, mantenendo alta l'attenzione per i diritti umani in essa enunciati. La Festa della Repubblica è il giorno in cui la nostra Nazione ricorda il valore della Costituzione italiana scritta per offrirci libertà, democrazia, valori sociali, diritti imprescindibili per una vita civile, culturalmente sostenuta. In un momento storico particolare come quello che stiamo vivendo, dove la filosofia dell’avere si è sostituita a quella dell’essere, dove la cultura, il rispetto del prossimo, la dignità professionale, vengono offuscate dall’effimera apparenza e dalle illusioni dei media, dalle ostentazioni dei tuttologi, forse occorre recuperare i valori etici e civili della Costituzione anche per mezzo di progetti artistici rivolti a tutti. Da qui l'idea di una rassegna regionale di cori di voci bianche. Una base di partenza per invitare innanzi tutto le giovani generazioni, alla sensibilizzazione e alla conoscenza dei principi sociali ed umanitari, compresi quelli riferiti all' educazione dell'arte, alla libertà di espressione, al puro piacere di fare musica con gioia e professione. Basi imprescindibili per una società in continua evoluzione e per questo aperta alle trasformazioni che ne scaturiscono”. L'appuntamento è per mercoledì 2 giugno dalle 16.30, presso il Convento di San Francesco di Arrone. L'esibizione sarà seguita da un aperitivo. L’ingresso è libero. Il Gruppo Campanari informa che all’evento saranno presenti circa cento giovani, tra i cinque e i quattordici anni.

1/6/2010 ore 0:05
Torna su