22/11/2019 ore 21:18
Terni: giovedi 20 maggio al museo diocesano consegna del "San Valentino 2010" all'ex segretario di papa Wojtyla
Sarà consegnato giovedì 20 maggio il premio "San Valentino 2010" al cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia e segretario personale di Karol Wojtyla per 42 anni, da quando era ancora vescovo ausiliare di Cracovia nel 1963 alla sua morte nel 2005. La manifestazione avrà inizio alle 10.30 nella sala conferenze del Museo diocesano dove il cardinale Dziwisz incontrerà il vescovo, le autorità cittadine, studenti e lavoratori ternani, in una conferenza aperta all'intera cittadinanza nella quale porterà la sua personale testimonianza dell' esperienza di vita con papa Giovanni Paolo II. La storia del Papa polacco e del suo rapporto con la città di Terni sarà rievocata attraverso un video-documentario “Giovanni Paolo II e Terni” realizzato dall’ufficio comunicazioni sociali della diocesi, regia di Elisabetta Lomoro, in occasione dei 25 anni della visita del Papa a Terni. Una visita storica quella alle Acciaierie che riempì le pagine dei giornali italiani ed ebbe eco in tutto il mondo: era la seconda volta che un papa entrava in fabbrica (il primo era stato Paolo VI all’Italsider di Taranto) e il primo approccio con il mondo del lavoro di un pontefice che era stato egli stesso operaio, in gioventù, nelle fabbriche polacche della Solvay. Nel video sono anche ricordati i pellegrinaggi della diocesi a Roma nel 2000 e 2003 e l’Angelus dell’8 febbraio 2004 nel quale Giovanni Paolo II rivolse parole di solidarietà agli operai del magnetico giunti a Roma a piedi durante la crisi che investì l’Acciaieria e la lunga vertenza contro la chiusura del reparto Magnetico che coinvolse centinaia di lavoratori. Dopo i saluti delle autorità e la testimonianza del cardinale Stanislaw Dziwisz sulla sua esperienza di vita con Papa Giovanni Paolo II, seguirà la cerimonia di conferimento del premio, messo a disposizione dalla Cassa di Risparmio di Terni e Narni, che sarà consegnato dal vescovo Vincenzo Paglia, dal sindaco Leopoldo Di Girolamo e dal Presidente della Cassa di Risparmio di Terni e Narni Stefano Pallotta. Nel pomeriggio il card. Dziwisz si recherà all'Ast Acciai Speciali Terni, in forma privata, al reparto che 29 anni prima visitò Giovanni Paolo II. Il premio è stato assegnato al cardinale Dziwisz proprio per il particolare rapporto vissuto accanto a papa Wojtyła, in memoria di papa Giovanni Paolo II e del suo impegno per la pace e il dialogo tra popoli e religioni. Dziwisz fu ordinato sacerdote il 23 giugno 1963 dal vescovo ausiliare di Cracovia, Karol Józef Wojtyła. Wojtyła volle Dziwisz nello staff come segretario privato durante il suo servizio prima come vescovo ausiliare e in seguito come arcivescovo. Quando Wojtyła lasciò Cracovia in seguito alla sua elezione al soglio pontificio, Dziwisz continuò il proprio servizio come prete diocesano, fino a quando non fu richiamato di nuovo come segretario privato, nel Palazzo Apostolico all'interno della Città del Vaticano. Il cardinal Dziwisz è autore tra le altre pubblicazioni, di un libro “Non abbiate paura! Giovanni Paolo II. L'inizio del pontificato” scritto insieme al vescovo Vincenzo Paglia e al cardinale Angelo Comastri.
17/5/2010 ore 13:28
Torna su