13/08/2020 ore 19:39
I carabinieri arrestano un 25enne, operaio ed incensurato, trovato in possesso di quasi 30 grammi di marijuana
Operaio e incensurato. Con la passione per la marijuana. Una passione che gli è costata cara, perché ora il giovane, un ternano di 25 anni, si trova rinchiuso nel carcere di Sabbione, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operaio è stato fermato la notte scorsa dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Terni, comandati dal tenente Piero Orlando, i quali stavano effettuando in città uno dei tanti controlli in abiti borghesi. Il 25enne è stato bloccato dai militari nei pressi delle Acciaierie; è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare e così sono saltati fuori alcuni grammi di marijuana. Sulla scorta di questo elemento i carabinieri hanno deciso di procedere ad una successiva perquisizione presso l’abitazione del giovane e qui è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente dello stesso tipo, per un totale di 25 grammi, nonché un bilancino di precisione, verosimilmente utilizzato per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. L’arrestato è stato trattenuto per la notte nelle camere di sicurezza della caserma di via radice, ed in mattinata associato al carcere di Sabbione dove si trova rinchiuso a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza che dovrà, o meno, convalidare l’arresto.
4/5/2010 ore 12:30
Torna su