04/12/2020 ore 11:20
Minaccia di uccidere i propri genitori ai quali chiede denaro per drogarsi, arrestato 38enne ternano
Minacciava i genitori per avere i soldi con i quali procurarsi la droga. L’intervento dei carabinieri ha posto fine alla storia ed è culminato con l’arresto dell’uomo. Protagonista della vicenda un pluripregiudicato ternano di 38 anni, F.G., celibe e disoccupato che è stato fermato dai militari con l’accusa di estorsione e danneggiamento. In mattinata la centrale operativa aveva ricevuto la chiamata della madre dell’uomo la quale riferiva di essere vittima, lei ed il marito, del figlio che li stava minacciando per ricevere del denaro con il quale comprarsi la droga. Giunti sul posto i militari hanno udito le urla dell’esagitato, il quale stava ancora minacciando di morte entrambi i genitori. L’uomo aveva inoltre pesantemente danneggiato mobili e suppellettili all’interno dell’abitazione ed era arrivato anche a colpire con una sedia il respiratore in uso al padre gravemente malato, rendendolo di fatto inservibile. Il 38enne è stato fermato in tempo, prima che potesse compiere ulteriori violenze. Episodi simili erano già accaduti in precedenti occasioni, senza però che i militari, di volta in volta intervenuti, fossero mai riusciti ad allontanare il soggetto dalla casa familiare. Condotto presso la Caserma di via Radice per gli accertamenti del caso il soggetto è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Terni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
23/4/2010 ore 14:51
Torna su