03/12/2020 ore 21:36
Parcheggiatori abusivi nella zona dell'ospedale e a coloro che non pagano vengono rovinate le automobili
Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nella zona dell’ospedale “Santa Maria” non accenna a placarsi. I carabinieri di Terni hanno avviato una serie di servizi per prevenire e reprimere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, nonché dei danneggiamenti subiti da numerosi automobilisti. Nel corso dei servizi sono stati controllati numerosi soggetti, per lo più pregiudicati e tossicodipendenti, solitamente dediti ad esercitare abusivamente la professione di parcheggiatori o a chiedere l’elemosina nella zona antistante l’ospedale. Vista la presenza dei carabinieri i “parcheggiatori” si sono ben guardati dall’esercitare la loro illecita attività e questo ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti quei cittadini che, recandosi in ospedale per far visita a degenti o per compiere accertamenti sanitari, spesso si vedevano costretti a pagare una piccola somma di danaro per avere la certezza di non trovare la propria autovettura danneggiata una volta terminate le loro attività. Nel corso dei controlli fatti dai militari nella zona antistante il “Santa Maria” sono stati tratti in arresto un cittadino albanese di 30 anni e una cittadina nigeriana di 40 anni, entrambi risultati inottemperanti all’ordine del Questore di Terni di lasciare il territorio nazionale.
16/4/2010 ore 0:57
Torna su