20/01/2020 ore 18:41
Aggrediscono alcune prostitute nella zona dello Stadio per derubarle, arrestati tre giovani tra i 20 ed i 24 anni
Un raid. Con un unico obiettivo: quello di rapinare un gruppetto di prostitute. Un “lavoro” che sembrava facile ma che si è rivelato piuttosto complicato e che alla fine è costato l’arresto ai tre malviventi autori della bravata. A finire in galera sono stati tre romeni, accusati di aver tentato di rapinare altrettante prostitute nigeriane. L’episodio è accaduto la notte scorsa nei pressi del Foro Boario (zona stadio Liberati) a Terni. I tre rumeni (tra i 20 ed i 24 anni) erano a bordo di una Mercedes e a un certo punto si sono diretti nella zona dei mercati generali, dove solitamente bivaccano alcune ragazze nigeriane in attesa di clienti. Gli stranieri non ci hanno messo molto a mostrare le loro intenzioni ed hanno cercato di aggredire le prostitute con l’intenzione di derubarle. Le ragazze hanno reagito ed una di loro ha avuto la prontezza di spirito di chiamare il 113 e qualche minuto dopo sul posto è arrivata una pattuglia della squadra volante. Nel frattempo i rumeni si erano dati alla fuga, ma sono stati intercettati più tardi grazie alla testimonianza delle ragazze aggredite. I tre sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Sabbione. Due delle prostitute nel corso dell’aggressione hanno riportato leggere ferite.
(Foto di repertorio)
8/2/2010 ore 12:44
Torna su