23/01/2020 ore 09:45
Terni: sono 51mila le violazioni accertate nel 2009 dal personale della polizia municipale
Cinquantunomila violazioni accertate, per un ammontare di quattro milioni e trecentomila euro di multe. Questo il bilancio delle contravvenzioni elevate dai vigili urbani di Terni nel corso del 2009. Tutti i dati relativi all'attività del corpo di polizia municipale del nostro capoluogo sono stati sciorinati nel corso di una conferenza stampa dal comandante Federico Boccolini, alla presenza dell’assessore alla Sicureza Luigi Bencivenga. Per il controllo delle aree tutelate ( Ztl, aree pedonali e Centro Storico) 25.961 sono state le violazioni accertate, pari al 50,6 % del totale delle violazioni (n°1.145 accertate dal personale e n° 19.407 rilevate dalle apparecchiature omologate; per circolazione abusiva nel centro storico n° 2.147 rilevate con le succitate apparecchiature; per circolazione abusiva nell’a.p. n° 463; per sosta abusiva nella nella Ztl: n° 1.554 e per sosta abusiva nell’a.p.. n°1.245); n° 32.950 sono stati i veicoli controllati dal personale preposto nell’ambito delle specifiche attività; per il controllo sul rispetto dei limiti di velocità 8.320 sono stati i controlli effettuati con autovelox da cui sono scaturite 18 violazioni; in tutti i casi è stata accertata una velocità oltre i 10 Km/h e non oltre i 40 km/h rispetto al limite stabilito; per il controllo sul rispetto dell’uso del casco 17 violazioni per il mancato uso da parte di conducenti di ciclomotore minorenni e maggiorenni; 47 sono stati i fermi amministrativi di ciclomotori e 7 sono stati i fermi amministrativi di motocicli); per la normativa concernente il divieto di utilizzo durante la guida di radiotelefono e l’obbligo di indossare la cintura di sicurezza 142 sono state le violazioni accertate; per il controllo sulle soste di autoveicoli arrecanti intralcio o pericolo per la circolazione 8.450 sono state le violazioni accertate, pari al 16, 5 % del totale; per il controllo sulla sosta e sulla fermata di veicoli imposte dalla segnaletica 3.986 sono state le violazioni accertate, pari al 7,8 % del totale; per il controllo sulla guida in stato di ebbrezza, con specifici servizi ed in occasione dei rilievi per incidenti stradali 25 sono stati i conducenti denunciati alla competente autorità giudiziaria per guida sotto l’influenza dell’alcool e un conducente è stato denunciato per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. 803 sono stati i conducenti di veicoli sottoposti a controllo con precursore (Alcolblow), da cui sono stati accertati 14 illeciti penali nei confronti dei conducenti dei veicoli per aver guidato in stato di ebbrezza alcolica.
Di rilievo sono stati gli accertamenti susseguenti a incidenti stradali in cui si sono concretizzati comportamenti relativi all’inosservanza dell’obbligo di fermarsi e di dare la dovuta assistenza alle persone ferite rimaste coinvolte: 22 sono state le violazioni accertate all’art. 189 del Codice della strada: 5 di rilevanza penale a seguito di incidenti con danni a persone e 13 di rilevanza amministrativa a seguito di incidente con danni alle sole cose. Particolare attenzione è stata indirizzata a contrastare il fenomeno della “sosta” nelle aree tutelate ricorrendo all’improprio utilizzo di specifici permessi. 81 permessi, per la quasi totalità - 71 - riferiti allo speciale permesso rilasciato a soggetti diversamente abili. E' stata sviluppata un’attenta azione investigativa tendente ad accertare l’utilizzo di permessi abilitanti alla circolazione nella Ztl in fotocopia, realizzati con scanner, aventi l’apparenza di un documento originale atto a trarre in inganno, configurando tale ipotesi falsità materiale in atto pubblico, comportamento violativo di rilevanza penale. E’ stato accertato soltanto un caso di rilevanza penale, segnalato alla competente autorità giudiziaria, segno, che la specifica, delicata attività sta dando i suoi frutti (nel 2008, 17 persone erano state denunciate per lo stesso tipo di reato).
Ottantunomila224 sono stati i veicoli controllati nell’ambito dell’attività di polizia stradale. Per ciò che attiene i sinistri gli interventi sono stati 875 (+ 21 rispetto al 2008) . Si è registrata, altresì, una diminuzione delle persone rimaste ferite (652 contro le 717 del 2008), mentre, invece, le persone decedute sono state 6 (+ 4 rispetto al 2008).
Tutela dell’ambiente
Sono stati attuati interventi mirati al controllo sull’osservanza delle norme in materia urbanistico edilizia, accertamenti per eventuali abusi in materia di inquinamento prodotto da rifiuti di vario tipo, unitamente alla repressione di discariche o di depositi attivati senza le prescritte autorizzazioni o licenze (1.264 - +289 rispetto al 2008 - sono stati gli accertamenti effettuati, da cui sono scaturite 126 violazioni).
Tutela del consumatore
5.552 (+ 168 rispetto al 2008) sono stati i controlli effettuati su esercizi commerciali su area privata, su esercenti il commercio su area pubblica a posto fisso ed in forma itinerante, su attività artigianali, circoli privati, sale giochi, locali di trattenimento e svago ed altri esercizi pubblici. Da tali controlli sono scaturite 115 violazioni. Particolare attenzione, anche attraverso un coordinamento con le altre forze di Polizia, è stata indirizzata verso tutte le forme di abusivismo commerciale. Ciò ha determinato la contrazione e, comunque, il contenimento del fenomeno dell’abusivismo commerciale su area pubblica (17 sono stati i sequestri amministrativi effettuati con relative contestazioni di addebiti per violazioni accertate alla specifica normativa) . Ulteriore attenzione è stata indirizzata, tramite specifici e coordinati controlli notturni, verso locali di spettacolo ed intrattenimento, con attività congiunta di vendita e somministrazione di bevande alcooliche circa l’obbligo di mettere a disposizione apparecchi per la rilevazione, in maniera volontaria, del tasso alcolemico da parte degli avventori, nonché il divieto di somministrazione delle bevande alcooliche dopo le ore 02, 8 sono state le violazioni rilevate che prevedono specifica ordinanza di chiusura temporanea del locale.
Zona a traffico limitata
Per ciò che attiene al rilevamento delle violazioni per circolazione abusiva,operato dalle prescritte apparecchiature, dopo una diminuzione degli accertamenti nel 2006 (42.793 rispetto ai 63.812 del 2005, per una media di 117 violazioni giornaliere accertate), una ripresa in aumento nel 2007 (51.802 sono state le violazioni rilevate, per una media giornaliera di 142), una diminuzione sensibile nel 2008 (37.534 sono state le violazioni rilevate, per una media giornaliera di 103), nell’anno appena trascorso ci si è attestati su 21.554 (14.659 in meno rispetto al 2008), relativamente al periodo gennaio–ottobre.
Educazione alla legalità
E’ stata perseguita attraverso l’impegno del personale della Polizia Municipale profuso nelle scuole, nel periodo marzo-maggio. L’impegno maggiore ha riguardato la partecipazione, in qualità di docenti, ai corsi (11 corsi – 56 ore di lezione – 11 Istituti Scolastici interessati – 754 alunni) finalizzati al conseguimento del certificato di idoneità alla guida del ciclomotore.
Videosorveglianza
"Completamente attivata dal 13 gennaio con la visione, h.24, presso la nostra centrale operativa delle immagini rilevate da 12 telecamere, ubicate in altrettanti luoghi pubblici, che ha come scopo fondamentale quello di razionalizzare, con interventi immediati e mirati, l’impiego delle risorse umane disponibili in collaborazione con le altre forze di Polizia.
(Foto di repertorio)
5/2/2010 ore 0:10
Torna su