17/11/2019 ore 11:40
Arrestato dalla Finanza un commerciante di auto ternano per frode fiscale
Era già stato arrestato la scorsa estate il 47enne ternano, titolare di una rivendita di automobili in città. L’uomo è stato nuovamente tratto in arresto dalla Guardia di Finanza di Terni, in quanto coinvolto in una frode fiscale milionaria scoperta, appunto, nell'estate del 2009. Il commerciante, stando all'accusa, avrebbe violato l'interdizione a proseguire nella sua attività che gli era stata imposta in occasione del primo arresto. In quella occasione erano finite in carcere quattro persone, a seguito di un provvedimento di custodia cautelare richiesto dal pubblico ministero di Terni Elisabetta Massini ed emesso del Gip Maurizio Santoloci. L'inchiesta della scorsa estate aveva consentito agli inquirenti di sequestrare immobili e terreni per circa un milione e mezzo di euro e di segnalare agli uffici finanziari oltre sette milioni di euro derivanti da un giro di fatture false. Al 47enne sono stati concessi gli arresti domiciliari presso la propria abitazione.
28/1/2010 ore 13:49
Torna su