14/11/2019 ore 19:53
Lugnano in Teverina: a rischio la chiusura del mattatoio comunale, chiesto l'intervento della Provincia
“Un tavolo istituzionale contro la chiusura del mattatoio e un impegno della Provincia”. Lo chiede il consigliere provinciale Pietro Valentini Marano (capogruppo Pdl) che in un’interrogazione sulla vicenda dell’impianto comunale di Lugnano in Teverina ha proposto la costituzione di un organismo composto dal sindaco di Lugnano e dai rappresentanti delle amministrazioni dell’amerino. “Da alcuni decenni – scrive Valentini Marano – il mattatoio è un punto di riferimento per la zootecnia e l’intero indotto agricolo del comprensorio amerino. Tale area è la più importante dell’intero territorio provinciale in termini numerici e qualitativi di allevamenti zootecnici ed ora le aziende si recano addirittura fuori provincia. Questo fatto comporta aggravi di spese per tutta la filiera oltre che costituire un elemento fortemente disincentivante per gli operatori già presenti e per quelli che vorranno aprire nuove attività”. Nell’interrogazione il capogruppo del Pdl chiede se il presidente della Provincia e l’assessore all’Ambiente di Palazzo Bazzani siano a conoscenza del problema e se abbiano assunto delle misure per risolvere il problema.
29/1/2010 ore 0:02
Torna su