17/11/2019 ore 00:59
Orvieto: autostrada e ferrovia bloccate dalle 7,30 di oggi per la rimozione della bomba da mezza tonnellata
Verrà fatta brillare oggi la bomba rinvenuta una settimana fa sul letto del fiume Paglia, tra Orvieto ed Allerona Scalo. Le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico di fabbricazione anglo-americana, lungo un metro e 40 centimetri contenente 250 chili di esplosivo, per un peso complessivo di circa mezza tonnellata, avranno inizio intorno alle 7,30 di oggi. L’intervento, coordinato dalla Prefettura di Terni, verrà eseguito dagli artificieri dell’Esercito Italiano e richiederà l’interruzione del traffico ferroviario sulla linea e “Lenta” e di quello Autostradale. Dalle 7,30 di stamane inizieranno le operazioni di chiusura dell’Autostrada: un blocco a Orte (direzione Nord) e un blocco a Val di Chiana (direzione Sud) e di interruzione della linea ferroviaria “Lenta”. Il traffico veicolare verrà deviato sul raccordo Terni-Orte e sulla E/45. Dalle 7,30 alle 12 verrà effettuato lo “spolettamento” che avverrà sul luogo del ritrovamento della bomba. L’area di sicurezza è stata indicata in 500 metri e richiederà l’evacuazione di alcune decine di famiglie che vivono nella zona. Per mettere in sicurezza i 500 metri indicati, intorno all’ordigno sarà creato un cratere di terra alto circa 4 metri. La bomba sarà poi cari ata a bordo di un camion militare e trasportata in una cava che si trova nei pressi di Allerona, dove verrà fatta brillare. Le operazioni saranno presumibilmente terminate intorno all’ora di pranzo e dunque il traffico veicolare e ferroviario potrà riprendere il normale funzionamento già dal primo pomeriggio.
24/1/2010 ore 0:23
Torna su