19/07/2019 ore 01:32
Smantellato grosso traffico di hashish in città, un 35enne ternano finisce in carcere
La polizia di Terni ha stroncato un grosso traffico di hashish che aveva luogo in città. In manette è finito un trentacinquenne sul quale gli agenti stavano indagando da alcuni mesi. Tutto era cominciato dopo che nel mese di settembre dello scorso anno la polizia aveva sorpreso una trentenne ternana mentre stava spacciando dosi di hashish all’interno dei giardini pubblici di viale Trento. Alla donna era stato sequestrato circa un etto della sostanza che nascondeva nella sua abitazione nel quartiere di San Valentino. Gli elementi probatori acquisiti permettevano agli investigatori di proseguire nelle indagini per poter risalire ai fornitori di hashish della donna. Qualche tempo dopo in una abitazione di via delle Ginestre, la polizia aveva tratto in arresto un giovane pugliese da anni residente a Terni, in quanto sorpreso a spacciare marijuana; addosso a due acquirenti erano stati rinvenuti in totale quasi dieci grammi della stessa sostanza. All’interno dell’appartamento dell’uomo venivano rinvenuti e sequestrati ulteriori due involucri di marijuana pesanti circa 56 grammi, 11,2 grammi di hashish, semi di canapa indiana e tutto l’occorrente per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. Gli investigatori risalivano poi ai numeri telefonici delle persone con le quali il pugliese aveva maggiori contatti, tra questi il 35enne ternano arrestato dalla polizia. L’uomo è stato rintracciato a Terni nei pressi di via Guazzaroni ed al termine delle formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Sabbione. Secondo la questura ternana, l’operazione portata a termine ha permesso di stroncare uno dei più fiorenti traffici di hashish posto in essere in città.
20/1/2010 ore 0:48
Torna su