17/02/2020 ore 16:13
Terni: sabato 19 e domenica 20 dicembre presso la Cesvol di Cospea convegno nazionale di speleologia
Una due giorni dedicata alla speleologia umbra che vedrà riuniti nei locali del Cesvol di Terni, al Polis di Cospea, appassionati e studiosi in arrivo da tutta Italia. Il convegno organizzato dall’associazione Scintilena, in collaborazione con la Fugs (Federazione Umbra Gruppi Speleologici), e grazie al contributo del Cesvol, si terrà sabato 19 e domenica 20 dicembre nella sala convegni del Cesvol di Terni. “Questo convegno, che nessuno pensava possibile qualche anno fa – dice Andrea Scatolini de La Scintilena - è stato possibile grazie a chi ha creduto in noi ed in quello che si cercava di mettere in campo: il Cesvol che ha approvato il nostro progetto e che fornirà la sede idonea per raccogliere un centinaio di partecipanti, la Fugs, la Società Speleologica Italiana che sarà presente con la quasi totalità dei suoi consiglieri nazionali oltre a concedere il patrocinio insieme a Regione Umbria, Provincia e Comune di Terni, e Circoscrizione Sud. Il convegno si tiene dopo un 2009 intenso, segnato dal 50esimo anniversario del Gruppo Grotte Pipistrelli Terni e dall’affermazione di una speleologia regionale unita e federata, che si propone dentro e fuori dei confini regionali come interlocutore principale per la salvaguardia e la tutela del patrimonio carsico e come punto di riferimento per un corretto approccio alla multi-disciplinarietà della speleologia come sport e come scienza”. Il Convegno si propone come punto di partenza, dove è possibile farlo, di un lavoro di cooperazione, di una attività “a rete” in cui i singoli gruppi definiti da peculiarità, che li hanno resi indipendenti ed estremamente specializzati, mettono a disposizione la loro esperienza per unirla a quelle degli altri gruppi e crescere. Nella due giorni ternana ci sarà il collegamento con l'Associazione La Macchina del Tempo che permetterà la diretta nazionale tramite web.
18/12/2009 ore 17:39
Torna su