15/11/2019 ore 08:21
Terni: dal 4 al 13 dicembre in via Aminale mostra fotografica sul fenomeno del lavoro minorile in Perù
Una mostra fotografica sul fenomeno del lavoro minorile in Perù. L’ha organizzata l’associazione culturale di latinoamericani Sin Fronteras, e si svolgerà a Terni, presso la sala espositiva di via Aminale 22, dal 4 al 13 dicembre. L’iniziativa rientra nel progetto Pequeño corazón, che Sin Fronteras porta avanti in collaborazione con il Cesvol, l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Terni, e l’associazione peruviana Inti Packaric. Pequeño corazón si propone l’obiettivo di sensibilizzare la comunità ternana sulle condizioni in cui versano molti bambini nella città di Cusco, capitale storica del Perù situata sulla sierra, nella parte meridionale del Paese. Bambini che sono costretti dall’indigenza delle loro famiglie a lavorare, fin da piccolissimi, nei mercati cittadini. Il più delle volte i niños cargados (è così che sono chiamati) vengono dalle campagne limitrofe, da dove partono nel cuore della notte per essere pronti a scaricare la merce dai camion fin dalle sei del mattino. Poi, alle otto, vanno a scuola. Quindi, finite le lezioni, tornano al lavoro. Una situazione complessa e triste a cui le istituzioni locali non hanno ancora saputo porre rimedio.
Con la mostra, curata da Veronica Santa Cruz Galicia col contributo dell’agenzia di comunicazione Archi’s, Sin Fronteras vuole avvicinare la cittadinanza ternana al problema, e iniziare un percorso che la porterà a collaborare con associazioni operanti in Perù allo scopo di bloccare l’emorragia di bambini che abbandonano la scuola dopo le elementari. Le foto esposte sono state realizzate dal fotografo peruviano Luis Figueroa Lozano Alvarez nel corso di vari mesi in cui l’artista ha seguito da vicino un gruppo di bambini-lavoratori del mercato del quartiere di San Jeronimo. Si tratta di 35 scatti in bianco e nero in cui la povertà e la fatica che già segnano i volti dei piccoli si mescolano dolorosamente ai loro grandi sorrisi e alla loro voglia di vivere. Immagini suggestive e coinvolgenti che sveleranno agli occhi dei visitatori un Paese bellissimo quanto ricco di problematiche e contraddizioni.

4/12/2009 ore 0:55
Torna su