21/02/2020 ore 07:07
Terni: l'ex Palazzo delle Poste di piazza della Repubblica acquistato da "Pagine Si" che vi impianterà la propria sede
PagineSi, società per azioni che opera nel campo dell’editoria telefonica e della pubblicità multimediale, ha vinto la gara, indetta da Poste Italiane, per l’aggiudicazione dell’ex Palazzo delle Poste di piazza della Repubblica. Lo hanno comunicato i dirigenti della società al sindaco Leopoldo Di Girolamo ed al vice-sindaco Libero Paci nel corso di un incontro che si è svolto a Palazzo Spada. L’intento di PagineSi, che opera in tutta Italia, è di trasferire nel palazzo di piazza della Repubblica gli uffici della propria sede centrale, la direzione commerciale, amministrativa e la direzione editoriale. Il sindaco Di Girolamo ha accolto con soddisfazione la notizia e la volontà espressa dai dirigenti di PagineSi di avviare una collaborazione con il Comune di Terni per il restauro e l’utilizzo del palazzo. “In questo senso – dichiara il sindaco – abbiamo iniziato a parlare di un possibile uso pubblico a vantaggio dei cittadini del pian terreno del palazzo, quello che in passato era utilizzato per gli sportelli postali”. “Per quel che riguarda il restauro siamo stati rassicurati sul fatto che gli interventi saranno eseguiti senza alcun intento speculativo, nel pieno rispetto del contesto urbanistico e del valore architettonico del palazzo realizzato negli anni ’20 del secolo scorso su progetto dell’architetto Cesare Bazzani al posto della demolita chiesa di San Giovanni Decollato, così come peraltro previsto dalle norme del nuovo PRG”. “Lo spirito di collaborazione dimostrato da PagineSi – conclude il sindaco Di Girolamo - ci spinge dunque ad auspicare che l’iter di aggiudicazione di un immobile così importante e significativo per la città, venga concluso al più presto da Poste Italiane con la sottoscrizione del rogito”.
21/12/2009 ore 0:16
Torna su