22/11/2019 ore 22:34
Trasporti: gli assessori regionali di Umbria e Toscana chiedono l'attivazione di un nuovo treno sulla tratta Firenze-Roma
Gli assessori regionali ai trasporti dell’Umbria, Giuseppe Mascio e della Toscana Riccardo Conti hanno proposto all’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Sovrani, la istituzione di un nuovo treno sulla tratta Roma, Orvieto, Chiusi, Firenze. Scaroni si è riservato di valutarne in tempi rapidissimi la fattibilità. Il nuovo treno, che dovrebbe partire dalla capitale alle 18,20, per giungere ad Orvieto cinquanta minuti dopo, alle 19,10, sarebbe, nella ipotesi sostenuta dalle due Regioni, sostitutivo del convoglio attuale che parte alle 17,55 con arrivo ad Orvieto alle 18,50. Il nuovo servizio avrebbe un orario di partenza più favorevole alle esigenze dei pendolari umbri e toscani e segnerebbe una, seppur lieve, riduzione dei tempi di percorrenza. La proposta dei due assessori assume inoltre, nelle loro intenzioni, un carattere “preventivo”, in relazione alla possibilità che Trenitalia, per favorire il traffico ad alta velocità, si muova nell’ottica di una riduzione degli altri convogli tra i quali quello delle 17,55.
30/11/2009 ore 14:01
Torna su