18/10/2019 ore 05:29
Amelia: interventi della Provincia sul Rio Grande, verranno eseguiti dragaggi per impedire l'impaludamento del bacino
L’amministrazione provinciale di Terni e il Comune di Amelia, con il supporto della Regione Umbria, procederanno entro il 2010 alla redazione di un progetto riguardante la bonifica e la riqualificazione del bacino del Rio Grande. I dettagli del progetto e il relativo iter burocratico sono stati discussi nel corso di una riunione in Provincia fra gli assessori all’Ambiente di Palazzo Bazzani, Fabrizio Bellini, e del Comune di Amelia Paolo Arice, oltre ai tecnici dei due enti. Durante l’incontro si è preso atto del parere negativo espresso dal commissario straordinario sulle grandi dighe relativamente alla rifunzionalizzazione del vecchio impianto esistente per lo smaltimento dei fanghi e si è deciso di predisporre un progetto di dragaggio degli stessi per un importo complessivo di 350.000 euro in compartecipazione fra Regione, Provincia e Comune. Bellini e Arice hanno assunto l’impegno di fissare entro il prossimo anno il termine ultimo per la conclusione degli iter burocratici e l’assegnazione dei lavori. “Il nuovo piano di intervento – spiega l’assessore Bellini – è finalizzato a restituire in tempi brevi alla comunità amerina un bene importante sia dal punto di vista ambientale e paesaggistico, sia da quello sociale e culturale per i valori e gli aspetti simbolici che il Rio Grande incarna per tutto il territorio e che da molti anni vengono difesi anche dalle associazioni locali tra cui Gli amici del Rio Grande. Il dragaggio ha l’obiettivo tecnico di arginare il pericolo dell’impaludamento del bacino, consentendo la permanenza delle acque e la conservazione degli ecosistemi”.
10/1/2010 ore 5:23
Torna su