17/11/2019 ore 18:01
Si fuma uno spinello mentre guida, i poliziotti se ne accorgono, lo fermano e lo arrestano per spaccio
Quando si dice di non resistere alla voglia di farsi una fumata. Ma non di una sigaretta "normale", bensì di uno spinello. E, convinto evidentemente del fatto che farsi una canna mentre si è alla guida della propria automobile sia una cosa del tutto naturale, il 49enne protagonista di questa storia si è quasi meravigliato quando è stato fermato da una pattuglia della polizia che gli ha chiesto i documenti. Ma il peggio doveva arrivare, perchè quello spinello fumato mentre se ne andava in giro in automobile, alla fine gli è costato addirittura l'arresto. Vediamo perchè- L'uomo, un 49enne originario di una città calabrese ma da molti anni residente a Terni, non è stato arrestato perchè si stava fumando uno spinello, piuttosto perchè in casa sua la polizia ha rinvenuto droga e materiale per il confezionamento; elementi che configurano il reato di spaccio. Tutto è partito dal modo disinvolto con il quale l'uomo, a bordo di una Fiat 126, si stava godendo in totale libertà lo spinello. Un gesto che ha attirato l'attenzione di una pattuglia della squadra volante a bordo della quale c'era anche l'ispettore capo Ruggero Isernia. Il fatto è accaduto in via Campomicciolo, e gli agenti hanno subito fermato la 126 e controllato il 49enne. Le solite formalità, poi i controlli sono proseguiti in casa del calabrese e qui gli agenti hanno rinvenuto 35 grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il taglio della droga e 320 euro ritenuti provento dello spaccio. Il 49enne, da tempo residente a Terni dove lavora come custode di un impianto sportivo, è stato così arrestato, mentre la droga, il denaro e l'altro materiale sono stati posti sotto sequestro.

12/11/2009 ore 1:44
Torna su