21/11/2019 ore 07:03
Carabinieri a caccia di spacciatori, denunciato un 40enne ternano incensurato, in casa aveva 240 grammi tra marjiuana e hashish
Un altro quarantenne incensurato è finito nelle maglie della giustizia per questioni connesse allo spaccio di droga. Si tratta di un operaio di Terni denunciato a piede libero dai carabinieri del Nucleo Investigativo coordinati dal capitano Marco Belladonna. Non si ferma, dunque, l’attività antidroga da parte dei carabinieri del comando provinciale che dopo gli arresti e le denunce a piede libero effettuate nei giorni scorsi, hanno individuato un altro ternano coinvolto negli illeciti traffici di sostanze stupefacenti. L’uomo era da tempo tenuto sotto osservazione da parte dei militari che avevano notato uno strano via vai sotto la sua abitazione. Nella serata di ieri i carabinieri hanno deciso che era giunto il momento di intervenire; sono così entrati nell’abitazione che è stata perquisita da cima a fondo. Al termine dell'operazione sono saltati fuori 230 grammi di marjiuana e 10 di hashish, con relativo bilancino di precisione che sarebbe servito per confezionare le dosi. L’uomo è stato denunciato a piede libero, in quanto incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e la droga con il relativo bilancino è stata sottoposta a sequestro giudiziario. Dall’inizio dell’ anno l’attività antidroga del nucleo investigativo del carabinieri di Terni ha portato all’arresto di ben 27 persone, alla denuncia di altre 58 ed al sequestro di oltre dieci chilogrammi di droga tra marijuana, hashish e cocaina.
(Foto di repertorio)
4/11/2009 ore 15:43
Torna su