14/11/2019 ore 19:58
Trasporti: ribadita dalle Istituzioni la volontà di costituire la holding entro la fine di quest'anno
Si è riunito a Palazzo Donini di Perugia, il “Tavolo” di confronto per la costituzione della Holding regionale del trasporto. A presiederlo la presidente della Regione, Maria Rita Lorenzetti, che aveva raccolto positivamente la sollecitazione unitaria delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil di riavviare rapidamente il confronto per condividere e promuovere un disegno di riforma del trasporto pubblico locale in Umbria. Sia per meglio qualificarne il servizio, che per una migliore tutela dei lavoratori. All’incontro erano presenti tutti gli enti proprietari della Holding: Regione (oltre alla presidente gli assessori competenti Giuseppe Mascio e Silvano Rometti); Province di Perugia e Terni (Presidenti Marco Vinicio Guasticchi e Feliciano Polli); Comuni di Perugia, Terni e Spoleto (Wladimiro Boccali, Leopoldo Di Girolamo e Daniele Benedetti) ed un’ampia delegazione delle organizzazioni sindacali guidate dai rispettivi segretari regionali Manlio Mariotti (Cgil), Ulderico Sbarra (Cisl) e Claudio Bendini(Uil). Nel sottolineare il significativo ed impegnativo lavoro svolto dagli enti proprietari in preparazione dell’importante incontro, tutte le parti, dopo l’ampia ed approfondita discussione, hanno condiviso di riconfermare l’inderogabile impegno alla costituzione della Holding entro il 31 dicembre 2009. In conseguenza di ciò gli enti proprietari si sono impegnati alla predisposizione ed assunzione di tutti gli atti necessari nei tempi utili al rispetto di questa scadenza. E’ stato altresì riconfermato come quello della realizzazione della Azienda unica regionale resti un obiettivo strategico che dovrà essere formalmente definito prima della scadenza dei contratti di servizio in essere, e cioè entro il 2011. Nel corso della discussione è emersa, tra gli enti proprietari, la necessità di un ulteriore e più specifico approfondimento di alcune questioni tecniche relative soprattutto all’assetto patrimoniale e finanziario della Holding. Riguardo a tale necessità si è convento che gli approfondimenti dovranno essere svolti entro i prossimi 15 giorni, scadenza stabilita per la riconvocazione del medesimo “tavolo” che dovrà concludersi con la stipula di un “protocollo d’intesa”.
30/10/2009 ore 0:18
Torna su