20/02/2020 ore 06:00
Motosega impazzita colpisce al volto un 29enne, per lui ferite gravissime e la perdita di un occhio
Ha rischiato grosso e deve dirsi fortunato se alla fine se la cavera "solo" con la perdita di un occhio e con forti cicatrici sul volto. Se la lama della motosega "impazzita" lo avesse colpito sul collo, probabilmente non avrebbe avuto scampo. Il grave incidente si verificato nel giardino di un'abitazione di Campomicciolo dove un 28enne aveva deciso di tagliare la legna che sarebbe servita per accendere il camino. Un'operazione fatta decine di altre volte, ma stavolta il destino era in agguato tanto che all'improvviso qualche ingranaggio della motosega si rotto, il motore andato su di giri e l'attrezzo sfuggito di mano dal giovane. La motosega "volata" in aria e ina di queste piroette ha finito con il colpire in pieno volto il malcapitato giovanotto. la lama gli ha lacerato la pelle e le ossa della testa; un dolore indicibile per l'uomo che ha iniziato ad urlare richiamando l'attenzione della madre, dei fratelli e dei vicini di casa. L'arrivo dell'ambulanza del 118 stato tempestivo; i medici si sono preoccupati di bloccare le forti fuoriuscite di sangue provocate dalle profonde ferite, poi il trasferimento urgente del 28enne in ospedale, Qui gli vengono riscontrati traumi molto gravi: il ragazzo ha perso l'occhio destro ed ha grosse ferite sul volto. Sul luogo dell'incidente sono arrivati anche i carabinieri per cercare di raccogliere testimonianze che possano far luce sulla dinamica che ha provocato il grave infortunio. Non da escludere che gli inquirenti decidano di svolgere accertamenti anche sulla motosega per verificarne lo stato di manutenzione o eventuali difetti che potrebbero avere favorito la rottura della catena ed aver quindi provocato un incidente grave che solo per un soffio non si tramutato in tragedia.
16/10/2009 ore 0:09
Torna su