21/02/2020 ore 08:07
Viabilità: chiesti in Regione interventi rapidi per la messa in sicurezza della Flaminia nel tratto che va da Terni a Spoleto
Viaggiare più sicuri lungo la strada statale 3 Flaminia, soprattutto nel tratto tra Spoleto Terni: lo chiede il consigliere regionale Giancarlo Cintioli (Pd). L'esponente del Pd ricorda che "più volte, attraverso interrogazioni e sollecitazioni in Consiglio regionale, nonché lettere indirizzate all’Anas, ho chiesto la messa in sicurezza e l’ammodernamento di una delle principali arterie non solo per i collegamenti dell’Umbria con le altre regioni ma anche per le comunicazioni di Spoleto, città tradizionalmente rivolta ai grandi flussi internazionali della cultura e delle arti”. Per questi motivi, Cintioli chiede alla presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, di “mettere in atto tutte quelle iniziative affinché nella prossima programmazione dell’Anas (2012-2016) vengano previsti finanziamenti certi per la realizzazione di opere necessarie all’ammodernamento dell’arteria viaria, così come verificare se sono disponibili economie di spesa nel vigente contratto di programmazione (2009-2013) ed anticipare così la realizzazione di alcuni stralci dei lavori”. Per il consigliere regionale del Pd solo in questo modo sarà possibile aumentare gli standard di sicurezza della Flaminia, anche al fine di evitare in futuro frequenti incidenti, spesso anche mortali, che si verificano lungo questa arteria. Cintioli ricorda che, anche se non finanziati, nel piano decennale 2004-2013 dell’Anas sono già previsti interventi nel tratto Spoleto-Terni, al fine di superare le criticità presenti in diversi punti (Strettura, la Somma, svincolo Nord Spoleto, svincolo nei pressi dell’industria olearia Monini), ma anche per raggiungere gli obiettivi di una migliore integrazione alle reti nazionali, un’adeguata accessibilità ai centri e ai servizi presenti nel territorio regionale nonché per decongestionare le strutture viarie attualmente esistenti. “Infatti ad oggi – conclude Cintioli - nonostante l’importanza della Flaminia, strada strategica al pari della Tre Valli, il tratto Spoleto-Terni presenta svincoli inadeguati, incroci a raso, mancanza di adeguati guardrail, carenza di segnaletica stradale e di manutenzione del manto stradale”.
12/10/2009 ore 0:36
Torna su