12/12/2019 ore 17:55
Energia: la Provincia sta studiando la possibilità di realizzare piccole centrali idroelettriche lungo l'asta del fiume Nera
“Nell’ambito del dibattito sulle fonti energetiche rinnovabili, la Provincia sta seguendo con attenzione l’iter del piano, approvato a ottobre 2008, riguardante la realizzazione di piccoli impianti di produzione idroelettrica sui principali corsi d’acqua del territorio”. Lo hanno detto il presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli e l’assessore all’Ambiente Fabrizio Bellini, sottolineando inoltre che: “le competenze della Provincia in quest’ambito hanno riguardato uno studio sulla fattibilità idraulica delle eventuali opere. Le necessarie valutazioni Vas e Via relative al piano spettano per legge alla Regione. Inoltre il piano stesso prevede che circa la metà delle nuove centraline vengano ricavate da impianti già esistenti, riducendo quindi il numero di nuove istallazioni. L‘amministrazione, di concerto con la Regione Umbria, intende valorizzare fonti energetiche alternative e rinnovabili, contemperando le esigenze di autoproduzione con quelle di tutela dell’ambiente e dei corsi d’acqua. La Provincia – dicono infine presidente e assessore – è disponibile ad un confronto con i soggetti che utilizzano attualmente le acque per dar vita ad un contesto partecipato e improntato ad uno spirito di massima collaborazione”.
21/9/2009 ore 0:15
Torna su