19/07/2019 ore 03:25
Sport: buona prestazione dei "runners" ternani alla nona edizione del giro a tappe delle Isole Eolie
La gara č stata emozionante, ingioiellata da panorama mozzafiato. E non č stata nemmeno avara per i runners ternani, che alla fine si sono fatti valere al nono giro a tappe delle isole Eolie: nei primi trenta si č classificato Lucio Mancinelli, della Amatori Podistica Terni, con un tempo complessivo di 2h 50’ 54” necessario a completare le cinque tappe della gara siciliana, lunga oltre 40 km. Mancinelli ha superato Giovanni Romeo che č arrivato distaccato di 5’. Anche Romeo fa parte della Amatori Podistica Terni ed i due hanno anche svolto un’azione di squadra per permettere a Romeo di guadagnare preziosi secondi per la classifica di categoria. Buona la prova di Luciano Straccini, anche lui atleta dell’Amatori Podistica Terni, che ha compiuto il percorso 3h 25’ 39”. Il giovane Luka Kenno ha fatto parte del secondo gruppo, quello di rincalzo, quello della seconda parte della classifica. Il tempo di Kenno, che gareggia con la Podistica Interamna č stato di 3h 33’ 33”. Una manciata di secondi l’hanno separato da Roberto Tugni, (Amatori Podistica Terni) e da Francesco Petrelli (Podistica Interamna Terni). Vanno anche segnalate le performance di Marino Lorenzoni (Podistica Interamna - 3h 53’ 49”) e di Ubaldo Martoni (Amatori Podistica Terni - 4h 15’ 49”). Tra le donne va segnalata anche la partecipazione di Elisa Emiri (Podistica Interamna – 3h55’54”), seconda della sua categoria. La corsa, che si č sviluppata su cinque tappe successive, intramezzata da un giorno di riposo, č stata caratterizzata da una certa asprezza del percorso, che ha seguito i profili altimetrici di tre isole dell’arcipelago: Vulcano, Lipari e Salina. Particolarmente suggestiva anche l’ultima prova, insolita, con 5 Km di discesa, dal cratere di Vulcano sino alla riva del mare. Apprezzato anche il circuito cittadino di Lipari, che ha attraversato il centro abitato tra due ali di folla. Per la cronaca i vincitori assoluti sono stati Luigi Guidetti (2h 15’ 49”) e Katia Scionti (2h 38’ 34”).
14/9/2009 ore 19:43
Torna su