15/07/2020 ore 13:37
Sorpresi a scassinare la gettoniera di una cabina telefonica, arrestato un 18enne ternano e denunciati altri due
La notte scorsa personale della Squadra Volante ha arrestato in flagranza di reato un pregiudicato ternano e denunciato altri due giovani. Il terzetto è stato sorpreso mentre tentava di scassinare la gettoniera di una cabina telefonica installata in Piazzale Caduti di Montelungo (piazzale del cimitero). I tre erano appena usciti dalla cabina quando, accortisi della presenza della Volante, si sono dati alla fuga, ma dopo un breve inseguimento gli agenti sono riusciti a fermarli. Il controllo del mezzo sul quale viaggiavano permetteva di trovare arnesi atti allo scasso e un grosso coltello da sub. Il giovane pregiudicato ternano di 18 anni è stato quindi arrestato per il tentativo di furto in concorso, danneggiamento e porto del coltello. Rilevanti sono i precedenti penali a carico del giovane, per reati contro il patrimonio e per violazioni in materia di stupefacenti. Gli altri due ragazzi, coetanei, ternani e incensurati sono stati indagati in stato di libertà. Il giovane arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di vocabolo Sabbione a disposizione del Pubblico Ministero della locale Procura della Repubblica.



2/9/2009 ore 11:36
Torna su