19/01/2020 ore 13:44
La polizia stradale rinviene un sacco contenente armi nei pressi del casello, forse dovevano servire per compiere una rapina
La polizia stradale del distaccamento di Orvieto, ha rinvenuto, in un’area poco distante dal casello di Fabro, un sacco contenente delle armi. Il sacco sembra si trovasse adagiato in terra, semi nascosto in un punto situato a poca distanza dal casello autostradale. Dentro c’erano una trentina di proiettili calibro 357 magnum, un fucile a canne mozze, quattro giubbotti antiproiettile e due passamontagna. Gli agenti hanno subito pensato che si trattasse dell’equipaggiamento necessario a qualche banda di rapinatori, così hanno fatto dei lunghi appostamenti nella zona, sperando che qualcuno dei malviventi si facesse vivo per venire a ritirare le armi, ma l’attesa è stata vana. Con ogni probabilità quell’arsenale doveva essere impiegato per compiere una rapina, forse ai danni di qualche furgone portavalori. Le indagini sono coordinate dalla procura della Repubblica di Orvieto.
31/7/2009 ore 12:15
Torna su