27/01/2020 ore 16:36
Ambiente: il presidente della Provincia Polli intima all'Anas di abbattere i rifiuti pericolosi presenti sul cantiere della Terni-Rieti
A seguito di una complessa e concertata procedura fra Regione, Provincia e Arpa, che ha coinvolto, nella fase finale, anche il Ministero per l’Ambiente e gli uffici della direzione generale dell’Unione europea, finalizzata ad affrontare con urgenza la grave problematica ambientale emersa a seguito dei lavori nel cantiere della Terni-Rieti in corrispondenza della galleria nord Tescino, il presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli ha emanato un’ordinanza contingibile e urgente a carico dell’Anas. Tale provvedimento prescrive alla stessa Anas l’obbligo di procedere all’istallazione e messa in esercizio di un impianto di abbattimento dei rifiuti liquidi pericolosi che fuoriescono dalla suddetta galleria. L’ordinanza, emanata di concerto con Regione e Arpa, sostenuta dalla Regione Umbria, ha trovato riscontro favorevole da parte della stessa UE, la quale ha preso atto della procedura adottata dalla Provincia a tutela della pubblica incolumità. Con il medesimo atto il presidente Polli ha incaricato gli organi competenti, unitamente alla Polizia provinciale, di vigilare sulla corretta attuazione delle prescrizioni contenute nell’ordinanza al fine di tutelare la salute dei cittadini. Di seguito si inviano i testi integrali dell’ordinanza provinciale, dell’informativa della Regione e della documentazione UE.
31/7/2009 ore 15:40
Torna su