07/08/2020 ore 14:06
Cambio al vertice della Asl4, la Regione boccia Fiaschini, al suo posto arriva il perugino Panella. Al "S.Maria" conferma per Giovannini
Vincenzo Panella, 53 anni, perugino, è il nuovo direttore generale della Asl 4 di Terni. Succede a Imolo Fiaschini, anche lui 53enne, narnese trapiantato ad Amelia, che non è stato riconfermato. Gianni Giovannini, invece, resta al timone dell'Azienda Ospedaliera "Santa Maria" di Terni. Su proposta dell’assessore alla Sanità, Maurizio Rosi, la Giunta regionale dell’Umbria ha dunque provveduto alle nomine in scadenza dei direttori generali delle Aziende sanitarie di Perugia, Città di Castello, Terni e dell’Azienda Ospedaliera di Terni. Per l’Azienda Ospedaliera di Perugia (Direttore Walter Orlandi) e quella sanitaria di Foligno (Direttore Maria Gigliola Rosignoli) bisognerà infatti attendere la naturale scadenza dei mandati ad inizio 2010. “La scelta operata dalla Giunta - ha spiegato Rosi - si basa su valutazioni tecnico professionali e sulle effettive capacità manageriali dimostrate rispetto agli indirizzi indicati dalla Giunta regionale. In particolare - ha aggiunto Rosi - si è tenuto conto del raggiungimento degli obiettivi annualmente assegnati dalla Giunta regionale ai Direttori della sanità umbra, alla loro capacità di incidere operativamente per la qualificazione del sistema regionale, in termini di strutture, processi innovativi e tecnologici, ed alla compatibilità finanziaria del comparto, tratto irrinunciabile per mantenere il sistema sanitario regionale autonomo e, soprattutto, virtuoso”. La Giunta regionale ha quindi riconfermato Giuseppe Legato e Gianni Giovannini, rispettivamente alle Direzioni della ASL 2 di Perugia e dell’Azienda Ospedaliera di Terni. Vincenzo Panella, già Direttore della ASL 1 (Città di Castello) andrà a dirigere l’Azienda ASL 4 di Terni. Alla Asl 1 approda invece Emilio Duca, attuale Direttore sanitario al Santa Maria della Misericordia di Perugia.
(Nella foto il nuovo d.g. della Asl4 di Terni, il dottor Vincenzo Panell, ex d.g. della Asl 1)
28/7/2009 ore 0:34
Torna su