15/07/2019 ore 22:27
Trasporti: un successo i voli Perugia-Londra, gli inglesi "stregati" dall'immagine di Assisi che si ammira atterrando a S.Egidio
“Quando si fa squadra sul serio i risultati sono automatici”. Lo ha affermato di recente la presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, illustrando i risultati di una ricerca sull’impatto turistico del collegamento aereo Perugia-Londra tramite la compagnia low cost Ryan Air. Lo studio, che rientra nel programma di attività 2009 dell’Osservatorio Turistico Regionale, è stato coordinato da Sviluppumbria e svolto con il supporto tecnico del Centro Studi sul Turismo. La presidente, dopo aver sottolineato che i lavori del nuovo aeroporto saranno ultimati nel 2010 con una aerostazione moderna, efficiente e di qualità, ha precisato: “sull’aeroporto abbiamo investito insieme, come sistema regionale, perchè non c’è una porta d’ingresso all’Umbria più piacevole ed affascinante di quella che su Assisi offre il nostro aeroporto”. Commmentando l’indagine la presidente ha detto che ”l’altissimo grado di soddisfazione che esprimono i turisti inglesi che giungono in Umbria conferma le scelte fatte dal Governo regionale di puntare sull’intera filiera turismo-cultura-ambiente-enogastronomia. I dati – continua la presidente – ci dicono che la qualità e l’autenticità dell’offerta umbra è molto apprezzata. Questo, se da una parte ci fa ritenere soddisfatti, dall’altra non può consentirci di allentare l’attenzione, visto che ci vuole tanto per costruire la fiducia e quasi nulla per perderla”.
27/9/2009 ore 13:51
Torna su