12/11/2019 ore 20:43
Terni: calano i "delitti" nella nostra provincia, nel primo semestre del 2009 sono diminuiti del 20% rispetto a un anno fa
Calano gli episodi criminosi nella nostra provincia. Anche se sulle pagine dei giornali non passa giorno che non appaiano notizie relative a qualche episodio di "nera", c'è stato effettivamente un calo significativo di eventi delittuosi. Rispetto al primo semestre 2008, nella prima metà del 2009 i delitti commessi nella provincia di Terni sono passati da 4.363 a 3.507, di cui i furti da 1.946 a 1.620, le rapine da 43 a 20. Sono questi i dati salienti della riunione del Comitato dell’ordine e della sicurezza pubblica, tenutasi in Prefettura. Il comune di Terni era rappresentato dall’assessore alla Sicurezza Luigi Bencivenga: “I dati diffusi dal signor Prefetto attestano che il grado di sicurezza della nostra comunità è aumentato e che il lavoro portato avanti dalle forze dell’ordine di competenza statale in collaborazione con quelle locali sta dando i suoi frutti. Un ulteriore accrescimento arriverà dal sistema di videosorveglianza cittadina che il comune di Terni sta mettendo in atto e da specifiche campagne di informazioni sui comportamenti da tenere, in particolare per difendersi dai furti di abitazione, che in futuro il comune di Terni cercherà di intraprendere”. Oltre ai dati, la riunione ha riguardato la presentazione delle direttive del Ministro dell’Interno per le manifestazioni nei centri urbani e nelle aree sensibili e gli indirizzi operativi per fronteggiare gli incendi boschivi nella stagione estiva 2009. “La riunione di oggi è stata sicuramente positiva in quanto il tavolo ha affrontato temi di stretta attualità e di rilevante importanza per i cittadini e il patrimonio pubblico, ad iniziare da quello boschivo”.

17/7/2009 ore 2:24
Torna su