21/11/2019 ore 23:10
Terni: sabato 16 maggio studenti e genitori impegnati per la manifestazione "La città su due ruote"
Ottocento studenti ternani hanno aderito alla manifestazione ciclistica-pedonale “La città su due ruote”, promossa dall’Associazione Genitori di Terni in collaborazione con la cooperativa A C T L. L’iniziativa, che si svolge sabato 16 maggio, a partire dalle 9, è rivolta agli studenti del comprensorio scolastico ternano e ai loro genitori e punta a valorizzare i mezzi ecologici e le piste ciclabili della città. Lo scopo principale dell’iniziativa è infatti quello di far conoscere ai cittadini ternani le piste ciclabili esistenti nella nostra città e tutte quelle strutture che sono legate all’uso (sia amatoriale che agonistico) della bicicletta, per incentivarne l’uso contribuendo così all’abbattimento delle polveri sottili e dell’inquinamento in genere, alla fluidificazione del traffico cittadino e alla riduzione dei costi per gli spostamenti urbani. Il percorso ciclistico e quello pedonale, avranno inizio dal ciclodromo di via Alfonsine, a Cospea, e coinvolgeranno le strade della città. Nella manifestazione l'Age ha inserito una visita alla basilica di San Valentino, protettore di quell'amore di cui oggi sembra esserci sempre più bisogno. La manifestazione, come sempre accade per le iniziative dell'Age, avrà anche uno scopo benefico. Coloro che intendono partecipare verseranno, al momento dell’iscrizione, una quota che sarà devoluta all’A.U.C.C.- Associazione Umbra per la Lotta Contro il Cancro, che da anni si occupa dell’assistenza domiciliare ai malati oncologici. Al termine della manifestazione, alle 12,30, è in programma la premiazione dei partecipanti. Saranno presenti anche il dottor Mauro Brugia,medico oncologico dell'azienda ospedaliera di Terni, e lo Psicologo Stefano Bartoli, ai quali sarà consegnata la cifra raccolta grazie alla manifestazione. L'iniziativa prevede l’assistenza sanitaria, curata dal Cisom durante tutto il tragitto. Durante la manifestazione, grazie alla collaborazione regionale della protezione civile di Perugia, agli studenti di scuole elementari e medie verranno date informazioni sulla prevenzione dei rischi idrogeologici e sull’importanza all’educazione civile. Realizzati anche due cartoni animati che saranno proiettati nelle scuole nel prossimo anno scolastico, a cui seguiranno lezioni pratiche da parte dei volontari del corpo italiano di soccorso Ordine di Malta
13/5/2009 ore 13:18
Torna su