23/01/2020 ore 06:01
Emergenza terremoto: partito alla volta dell'Abruzzo il sesto contingente di volontari di Protezione Civile dell'Umbria
E' partito per l'Abruzzo il sesto contingente di volontari di Protezione civile dell'Umbria. Il raggruppamento è avvenuto presso l'aviosuperficie di Terni e da lì incolonnati nei loro 15 mezzi, sono stati scortati dalle forze dell'ordine fino al campo di Paganica, in provincia de L'Aquila, l'area di ricovero per la popolazione gestita dal Servizio Protezione Civile della Regione Umbria. Le nuove forze - comunica la Sezione Volontariato del Servizio Protezione Civile della regione umbra - sono formate da volontari di diversa specializzazione: 70 unità tra informatici, radioamatori, cuochi, elettricisti, idraulici, manovratori di mezzi, infermieri, tecnici, addetti ai servizi di segreteria, di alcune delle organizzazioni di volontariato dell'Umbria iscritte nei Registri ed Elenchi regionali del volontariato di protezione civile. Si tratta stavolta delle organizzazioni dei comuni di Spello, Bastia Umbra, Foligno, Torgiano, Terni, Umbertide, Valtopina, Assisi, Marsciano, Otricoli, Perugia, Orvieto.
10/5/2009 ore 5:05
Torna su