12/07/2020 ore 02:42
Terni: numerosi controlli della polizia, ritirate carte di circolazione e "falsi" permessi per la Ztl, rimpatriato un polacco
Si era posizionato nell’atrio dell’ospedale Santa Maria, con una bottiglia di vino in mano ed aveva cominciato a disturbare tutte le persone che gli capitavano a tiro. Un comportamento che ha richiamato l’attenzione degli usceri, i quali hanno avvertito gli agenti del posto fisso di polizia del nosocomio ternano che hanno invitato l’uomo a declinare loro le proprie generalità. Ma l’uomo, un polacco di 51 anni, si è rifiutato, così gli agenti hanno chiesto l’intervento dei loro colleghi della squadra volante che accompagnavano lo straniero in questura. Qui veniva identificato e siccome è venuto fuori che il polacco aveva innumerevoli precedenti, gli è stato intimato di lasciare il territorio nazionale. In altre operazioni agenti della squadra volante e dell’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno condotto numerosi controlli ed elevato contravvenzioni. In tutto gli agenti hanno controllato 240 persone e 110 veicoli, elevato 12 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, ritirato 5 carte di circolazione per mancanza della prescritta revisione e 3 permessi per invalidi per accedere alla Zona a Traffico Limitato in quanto utilizzati in modo improprio.
1/5/2009 ore 2:59
Torna su