28/01/2020 ore 05:29
Denunciate due quattordicenni ternane sorprese a rubare magliette e reggiseni in un negozio del centro
Un arresto e due denunce. Tutto scaturito dal compimento di furti all’interno di negozi di Terni. Paradossalmente, però, sono proprio le due persone denunciate a fare più notizia in quanto si tratta di due ragazze 14enni, entrambe residenti nella provincia di Terni. Le giovani sono state denunciate in stato di libertà per furto essendo state trovate in possesso di alcuni capi di abbigliamento ed indumenti intimi che avevano rubato poco prima in due negozi del centro. Le ragazze sono state notate dal personale di un negozio di via Mazzini mentre si aggiravano con fare sospetto tra gli scaffali. Le due hanno prelevato alcune magliette ed hanno poi cercato di guadagnare l’uscita ma una volta fuori dal negozio venivano bloccate da un addetto alla sicurezza che avvertiva il 113. Sul posto si portava l’equipaggio di una Volante che procedeva al controllo delle due ragazze le quali venivano per l’appunto trovate in possesso sia delle magliette che di alcuni reggiseno asportati poco prima da un negozio del centro. Per quanto riguarda invece l’arresto, l’episodio è accaduto in un supermercato di via Romagna ed ha visto protagonista un uomo di 44 anni colto in flagranza mentre stava compiendo una rapina. L’uomo è stato sorpreso dal personale del supermercato mentre rubava dei generi alimentari e reagiva scagliandosi contro il direttore ed una commessa spintonandoli violentemente al fine di guadagnare la via di fuga. Veniva chiamata la polizia che arrivava prontamente sul posto e riusciva a bloccare l’uomo che veniva tratto in arresto ed associato presso la il carcere di Vocabolo Sabbione.
30/4/2009 ore 13:14
Torna su