10/07/2020 ore 21:23
Forte scossa di terremoto in provincia di Terni, l'epicentro tra Polino e Rosciano
Una scossa del 3.6 grado della Scala Richter è stata avvertita intorno alle 14,32 in provincia di Terni. L'epicentro è stato localizzato tra Polino e Rosciano, quindi a pochissimi chilometri dal capoluogo. La scossa, breve ma intensa, è stata avvertita chiaramente da migliaia di persone e subito i centralini dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine sono stati presi d'assalto da molti cittadini che volevano essere rassicurati circa eventuali danni. Per fortuna al momento non si segnalano conseguenze dovute all'evento sismico, tuttavia i vigili del fuoco di Terni sono in giro per verificare eventuali danni alle struttuire; in particolare nei centri abitati di Polino, Ferentillo e nelle altre località della Valnerina ternana dove la scossa è stata più forte. Frattanto, giusto ieri, i tecnici avevano dichiarato inagibile Villalago che aveva risentito delle recenti scosse che avevano colpito l'Abruzzo.
22/4/2009 ore 16:10
Torna su