18/11/2019 ore 02:38
Emergenza terremoto: il sindaco di Terni Paolo Raffaelli ha visitato i paesi abruzzesi devastati dal sisma
Il Sindaco di Terni Paolo Raffaelli, nella sua qualità di Presidente regionale dell’Anci, insieme al Presidente nazionale dell’Associazione dei Comuni, Leonardo Domenici, ha partecipato quest’oggi a Coppito, frazione dell’Aquila, all’assemblea regionale dei Sindaci dell’Abruzzo, nel corso della quale è stato definito un programma di interventi dei Comuni delle diverse regioni italiane a sostegno della ricostruzione delle città e dei paesi devastati dal sisma. Alla riunione hanno partecipato anche il Sottosegretario alla Protezione Civile Guido Bertolaso e il Sindaco del capoluogo abruzzese Massimo Cialente. La fondamentale priorità emersa dall’incontro riguarda il ricovero, in condizioni di dignità e di buona qualità della vita, dell’enorme numero di sfollati, a cui occorrerà assicurare un tetto adeguato in tempi brevi in considerazione del fatto che con l’inizio della stagione turistica non saranno più disponibili gli alberghi della costa adriatica che hanno consentito di fronteggiare la prima emergenza e che occorre trovare una soluzione entro il rigidissimo settembre aquilano. Venerdì prossimo il Sottosegretario Bertolaso incontrerà nuovamente i Comuni per una puntualizzazione del piano di interventi. Il Sindaco di Terni, accompagnato dall’assessore alla Protezione Civile del Comune di Foligno Salvatore Stella e dal Direttore dell’ANCI Umbria Silvio Ranieri, ha poi compiuto un sopralluogo nell’area del terremoto di Paganica dove le Istituzioni umbre e il volontariato regionale garantiscono il funzionamento di tre campi di accoglienza con più di 1600 sfollati complessivi. A Paganica Raffaelli si è incontrato con i volontari della Protezione Civile dell’Umbria, intrattenendosi in particolare con i gruppi di Orvieto e di Terni e con gli uomini dei reparti di Vigili del Fuoco della nostra provincia che operano a Paganica e nel centro storico dell’Aquila fin dalle prime ore successive al sisma. Ai Vigili del Fuoco, ai volontari della Protezione Civile e ai rappresentanti istituzionali il Sindaco di Terni ha espresso il ringraziamento suo e della città di Terni ed ha anche trasmesso la gratitudine del sindaco Cialente, che ha avuto parole di vivissimo elogio per la generosità, l’abnegazione e la professionalità dei Vigili del Fuoco e dei volontari provenienti da Terni e dall’Umbria.

15/4/2009 ore 18:46
Torna su