11/08/2020 ore 15:45
Terni: lettera con proiettile inviata alla redazione de "La Nazione", la polizia pensa all'opera di uno squilibrato
Una busta, con dentro una lettera e una cartuccia di fucile è stata inviata alla redazione di Terni del giornale "La Nazione". I colleghi della testata toscana, che hanno aperto la busta, hanno detto che quanto riportato nella lettera è ''farneticante" e spiegano che nel testo parlano di, con riferimenti e minacce tratti da un contesto pseudoreligioso''. La cartuccia (calibro 12 di quelle usate per i fucili da caccia), e la lettera sono stati consegnati alla Digos. Gli inquirenti ipotizzano che il mittente possa essere una persona con problemi psichici. La busta, giunta per posta prioritaria, è stata trovata nella cassetta delle lettere insieme ad altra corrispondenza. Sullo spazio riservato al mittente è stato messo il nome di una azienda della zona di Acquasparta che la polizia ritiene del tutto estranea alla vicenda.
(Foto di archivio)
18/3/2009 ore 13:24
Torna su