20/07/2019 ore 22:46
Tre Rom minorenni sorpresi a forzare la porta di un appartamento, tra loro anche una ragazza incinta
Colti in flagrante mentre stavano scassinando la porta di ingresso di un appartamento. L'episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via Di Vittorio ed ha visto protagonisti tre zingari minorenni. I cCarabinieri della sazione di Collescipoli, su indicazione di un cittadino che aveva notato delle persone sospette aggirarsi nella zona, hanno sorpreso tre ragazzi di etnia rom e nazionalità croata, due maschi di circa 14 anni, ed una ragazza (in stato di gravidanza), che erano intenti a forzare la porta di ingresso di un appartamento con alcuni arnesi atti allo scasso. I tre (di cui due pluripregiudicati per analoghi reati e provenienti dalla zona di Perugia), sono stati denunciati per tentato furto. I due maschi sono stati accompagnati ad un centro di accoglienza per minori, mentre la ragazza, risultata gravata da un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Padova, poiché deve scontare dieci mesi di condanna per una pena esecutiva, è stata arrestata e associata al carcere di Perugia. Sempre i carabinieri della stazione di Collescipoli a seguito di indagini, hanno deferito in stato di libertà un uomo ed una donna entrambi pluripregiudicati quarantenni di Terni, che si sono resi responsabili di vari reati di danneggiamento e di furti su autovetture parcheggiate nella zona sud-est della città. Presso la casa dei due, a seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti portafogli ed altri oggetti sottratti dalle auto.

3/3/2009 ore 11:05
Torna su